Rischio di contatto con sostanze chimiche nell’industria farmaceutica

Rischio di contatto con sostanze chimiche nell’industria farmaceutica

In a few words: how does a Li-ion battery work?

La fabbricazione di prodotti farmaceutici implica l’impiego di numerose sostanze chimiche che possono talvolta essere utilizzate a concentrazioni molto elevate.

Il rischio di contatti legati alla manipolazione di questi prodotti chimici può comparire durante le 5 grandi tappe della “vita" di un prodotto chimico in un'impresa, dalla ricezione iniziale delle materie prime, al trasporto dei prodotti finiti (ricerca e sviluppo, fabbricazione, controllo qualità, immagazzinamento e manutenzione).

Nell'industria farmaceutica vengono utilizzati i prodotti chimici più comuni: acido nitrico, acido solforico, acido cloridrico, acido fluoridrico, soda, ammoniaca, solventi, alcoli, perossidi...

« Il rischio di contatto legato alla manipolazione di questi prodotti chimici può comparire nel corso di queste 5 grandi tappe della “vita" di un prodotto chimico »

  • R&S: lo sviluppo di qualsiasi sostanza farmaceutica attiva inizia in R&S, nei laboratori. La varietà dei prodotti utilizzati dipende dal tipo di sostanza sintetizzata ma le quantità sono generalmente limitate.
  • Fabbricazione: Il contatto può avere luogo nel corso della manipolazione dei prodotti, specialmente durante la loro aggiunta.
  • Controllo qualità: errori di manipolazione o campionamenti possono essere causa di schizzi accidentali.
  • Immagazzinamento: l’immagazzinamento include operazioni di consegna, immagazzinamento e trasferimento di materie prime. Le operazioni di travaso sono quelle maggiormente responsabili di incidenti da schizzo.
  • Manutenzione: operazioni di manutenzione vengono regolarmente programmate per ridurre i rischi industriali legati ai malfunzionamenti o alle alterazioni degli impianti. Incidenti possono verificarsi durante le operazioni di riparazione, pulizia, svuotamento o bonifica. Possono verificarsi schizzi chimici, quando una valvola viene spurgata male o una canalizzazione si rompe, ad esempio sotto l’impatto della pressione.